Ottobre 6, 2018

BLOG – LEGALLYCHIC –

image
Molte di voi, vedendo le mie foto dagli Sates, mi hanno scritto per chiedermi qualche informazione su di un brand che ho indossato in quei giorni e di cui vi ho mostrato due fantastiche gonne!Ho deciso quindi di dedicare un post a questo nuovo brand che già adoro, SORRY I’M DIFFERENT!

SORRY, I’M DIFFERENT

SORRY I’M DIFFERENT è una nuova startup Made in Italy creata dalla stilista Ilaria Toncelli operante nel settore moda da circa 23 anni come fashion designer.

Molto particolare è la storia che accompagna l’idea di nascita di questo Brand.
Un sogno nel cuore, una scritta in un tatuaggio che racchiude mille emozioni, la frase della mamma prima di morire si trasformano in coraggio, grinta, in un lavoro duro fatto con il cuore, fatto di messaggi subliminali che portano in se il grande desiderio di imporre un concetto semplice: tutti abbiamo due anime, una troppo cauta per farci andare lontano, l’altra troppo trasgressiva per essere ingabbiata; la giusta scelta è sempre quella di essere DIFFERENTI.

SORRY I’M DIFFERENT è un nuovo Brand che si impone sul mercato per la sua autenticità. Il messaggio del brand è semplice, non segue la moda ma interpreta una filosofia di vita.
Il Brand dal carattere forte e grintoso si impone e sfila a LONDRA durante il Pure London con la sua prima collezione concettuale Autunno/Inverno 18-19 ispirata ai sette vizi capitali, un mood importante, una scelta sociale, una denuncia efferata attraverso gli abiti di una società fatta di persone che vogliono urlare la loro unicità.

Inserito tra i migliori 24 brand emergenti del momento dalla rivista specializzata Runway London, presente tra gli 8 Brand selezionati per l’evento Charity Fashion Show di Notting Hill, adorato dalla famosa Valerie Wyndham: donna della tv ed importante influencer.
SORRY I’M DIFFERENT ha conquistato Londra affermandosi come un brand che fa e… farà la differenza!
“Crediamo sempre in ciò che facciamo, non ci arrendiam mai, siamo tenaci, siamo noi stessi, lavoriamo con il cuore e non smettiamo mai di sognare…SORRY WE ARE DIFFERENT!!!”

Le collezioni: SEVEN SINS

La concettuale collezione “SEVEN SINS” (che mi avete visto indossare a New York e Philadelphia), Fall Winter 18-19,  è  ispirata ai sette vizi capitali ed e’ interamente made in Italy.
Ricerca ed avanguardia continuano ad essere caratteristiche costanti del Brand, andando oltre l’immagine e la tendenza, tessendo tra i tessuti l’innovazione.

Speciali trattamenti e nano tecnologie contraddistinguono la capsule GREED, dedicata all’Avarizia, fatta di t-shirt, bomber e stampe particolarissime che si collegano allo slogan e al progetto YOU ARE YOUR LIMIT, pensato e presentato in esclusiva al PURE LONDON.
Lussuosi Parka dipinti a mano e ricoperti di eco pelliccia, oltre alle t-shirt tessute con messaggi subliminali, sono l’essenza della linea ENVY, mentre GLUTTONY, è una fantastica esplosione di rosa, oro, decoro.

Il lusso e l’eccesso della Lussuria prendono forma in LUST tra femminili pizzi, morbide maglie e seducenti shorts in ecopelle; l’Ozio si racconta in SLOTH, con cappotti a uovo, ricami preziosi, lunghe gonne in chiffon ma anche felpe  pantaloni dal taglio baggy. La sperimentazione continua con VANITY, il peccato della contemporaneità: in un gioco di specchi o meglio di vestiti, una donna very different si riflette in una bellezza esaltata tra l’eleganza degli abiti in velluto, la cura di artigianali dettagli tipicamente italiani, la brillantezza del viola, colore Pantone protagonista della
prossima stagione (e non solo!).

E per finire WRATH, con forme ed effetti dallo stile underground, capo-spalla in eco-pelle e American jeans dal tocco un po’ vintage rivisitati in perfetta chiave moderna.

Le collezioni: RACISM & DISCRIMINATION

La Spring Summer 18-19 è invece una collezione intensa e concettuale ispirata alle discriminazioni sociali, a tutte le forme di razzismo. L’uomo nasce libero e cosi’ deve evolversi, la sua anima si deve esprimere senza preconcetti.
La collezione si suddivide in due blocchi importanti: Black & White dominata da contrasti efferati e giochi di stampe cangianti illuminate da luce oro e argento.
Il tema del contrasto ci affascina, il bianco colore non colore simboleggia il principio della fase vitale, esprime speranza per il futuro, la fiducia sia nelle persone che nel mondo, si contrappone al nero deciso e profondo la negazione stessa del colore, esprime negazione per la vita futura con conseguente rifiuto a lottare. Negazione per la realtà in cui si vive con conseguente ribellione e aggressività.
Il concetto del Black & White si rivela attraverso scritte e immagini crude che ci portano a riflettere su vari tipi di discriminazioni.
Le T-shirt raccontano storie di religione, di omosessualità, volti di donne contaminate dalla violenza maschilista.
I bomber corti diventano reversibili: da un lato si vestono di tessuti
tecnici: ecopelle laserate a forma di rosa a simboleggiare la rinascita, la ribellione, i dietro diventano frasi slogan che ci invitano a pensare Different, a ragionare con il cuore a non arrendersi di fronte ai pregiudizi ad imparare una lingua diversa che racconta le differenze come un’opinione lontana dalla realtà oggettiva.


Dall’altro si accendono dei colori della pace e creando contrasti surreali e intensi.
Bellissime e leggere le gonne in tulle chic giocano sul contrasto urban dei loro cinturini in jeans.
Mix Color è la sostanza pura del colore, la materia si contamina si esprime e si evolve. Questo blocco e’ caratterizzato dall’essenza delle donne, spesso discriminate come entità inferiore e razza.
Le T-shirt si animano di colore attraverso i volti delle donne e ci raccontano storie di paesi Different diversi nelle loro essenze ma uniti dallo stesso colore del sangue.
Le felpe-abito ci ricordano che noi “siamo i nostri limiti” la nostra anima deve aprirsi al mondo senza pregiudizio ma con la voglia di esprimere la nostra vera essenza, l’anima ha bisogno di sogni, non di giudizi.
Gli shorts e le gonne corte in American-jeans vintage si colorano e si customizzano evolvendosi in nuove forme attraverso applicazioni importanti create dai nostri migliori artigiani italiani e si re-inventano con ricami cornely attraverso frasi-denuncia.

Una collezione che lascia davvero senza fiato e che non vedo l’ora di indossare ( e per questo, stay tuned…)!

PH credits:  Steve Nyman

 

share: